tappe principali
La vacanza e' una cosa seria

In viaggio alle Canarie tra Tenerife, Lanzarote e Fuerteventura

Un viaggio alla Canarie non conosce stagione.
L’arcipelago spagnolo, formato da sette isole maggiori e sei minori nell’Oceano Atlantico, è caratterizzato da un clima mite tutto l’anno, con temperature che si aggirano intorno a una media di 24 gradi, tanto da fargli meritare l’appellativo di "arcipelago della primavera".Ogni isola è un microcosmo a sé stante, una realtà dalle mille sfumature, da scoprire attraverso un’esplosione di natura ancora incontaminata e fondali marini animati da una flora e una fauna ricchissima.
Viaggio alle Canarie: costa Tutte le isole sono di origine vulcanica e sanno regalare veri e propri scenari lunari, incastonati in paesaggi sempre diversi, dai quali lasciarsi stupire in un viaggio alle Canarie.
Dal "Continente in Miniatura" di Gran Canaria , passando per La Gomera "l'isola indomabile" con i suoi saliscendi tra suggestive rocce e zone vulcaniche; da El Hierro, "Isla del Meridiano" decretata, per la varietà di paesaggi e colori che la caratterizza, Riserva della Biosfera dall’Unesco, fino a La Palma "l'Isla Bonita",  famosa per il suo Osservatorio del Roque de Los Muchachos. Un viaggio alle Canarie ci ha sorpreso per la sua poliedrica, ma armoniosa, fusione di paesaggi.

Fuerteventura, 150 spiagge figlie del Sahara

Il nostro viaggio alle Canarie inizia a Fuerteventura, l’isola più orientale di tutto l’arcipelago (dista solo 60 miglia marine dal litorale del Marocco) ma anche la più datata, formata circa 70 milioni di anni fa in seguito a un’attività vulcanica.Viaggio alle Canarie: spiaggia
Ad accoglierci oltre 200 km di spiagge meravigliose, frutto di decine di migliaia di anni nei quali la sabbia del deserto del Sahara ha raggiunto le coste dell’isola, disegnando 150 lidi diversi, dalla penisola di Jandia, fino allo spettacolare Parco Naturale di Corralejo, con le sue dune sul mare. Fuerteventura è famosa soprattutto per il vento che la caratterizza (da qui l’origine del suo nome) rendendola un vero e proprio paradiso per i surfisti che la affollano durante tutti i periodi dell’anno.
Tra i luoghi da non perdere in un viaggio alle Canarie, a Fuerteventura, c’è sicuramente Morro Jable, un caratteristico paesino di ex pescatori che congiunge Jandia al Sud dell’Isola.

Lanzarote, l’isola dai mille volti

L’isola di Lanzarote ci sorprende per la varietà di scenari che è in grado di offrire.
Dalle pianure di sabbia del centro-ovest (Jable), ai crateri di lava del Parque Nacional de Timanfaya. Dalle suggestive colline vulcaniche coltivate a vite de La Geria, arrivando fino alle guglie di lava di Il Malpis de la Corna, Viaggio alle Canarie: LanzaroteLanzarote riesce a stupirci per i suoi mille volti che le hanno permesso di essere nominata Riserva della Biosfera dall’Unesco.
Consigliata per chi ama la natura e il trekking, Lanzarote, "la Graciosa", saprà anche incantare con le sue magiche spiagge, prima tra tutte Playa Blanca, un antico porto di pescatori, divenuto oggi uno dei centri turistici più importanti dell'isola.
Costituita da 9 km di baia, suddivisa in tre calette con ampie spiagge, è caratterizzata dal colore dorato della sua sabbia.
Tra le spiagge di Playa Blanca merita una menzione a parte Playa Papagayo, che, vista la particolare conformità della baia in grado di riparare dal vento, è caratterizzata da un mare quasi sempre calmo.

Tenerife, l’isola dell’eterna primavera

Il nostro viaggio alle Canarie continua a Tenerife, l’isola più grande e quella che maggiormente riesce ancora a raccontare l’origine vulcanica di tutto l’arcipelago.
Viaggio alle Canarie: TenerifeAnimata da vulcani ancora attivi è dominata da "il pico del Teide" con i suoi 3700 metri di altezza, il terzo vulcano più grande del mondo, inserito nella Lista del Patrimonio dell'Umanità dall’Unesco.
Conosciuta come l’isola dell’eterna primavera si sviluppa in due centri turistici principali: Puerto de la Cruz a nord e Playa de Las Americas a sud.
Visitiamo la capitale Santa Cruz de Tenerife famosa per il suo esplosivo "el carnaval chicharrero" , che dura dall’inizio di febbraio a metà mese, con la sua invasione di musica e colori e che nulla ha da invidiare a quello di Rio De Janeiro.
Decidiamo di fare un’escursione anche a "La Gomera" un’isola vicinissima a Tenerife, una vera e propria oasi di natura incontaminata, anch’essa dichiarata Patrimonio dell'Umanità dall'Unesco.
Ricchissimo anche il repertorio di spiagge, tra queste quella di Gararchico, La Orotava, La Laguna e tante altre.