Cosa vedere a Bologna in un giorno
02.09.2021

Un centro storico tanto iconico quanto affascinante, con i palazzi di mattoni rossi, i porticati e la fervente vita universitaria: Bologna sa sempre come distinguersi! Questa bella città dell’Emilia – Romagna è sempre stata meta ambita dei giovani italiani per i tanti artisti che l’hanno popolata, ammirata e cantata. I locali, i negozi e l’aria multiculturale che si respira regalano a chiunque la visiti dei momenti magici, in grado di formare dei ricordi indimenticabili. Bologna è stata Capitale Europea della Cultura nel 2000, ed è ancora oggi una meta da non perdere per chiunque voglia immergersi nel fulcro della storia italiana. Si tratta di una città relativamente piccola rispetto ad altre città universitarie, e le sue stradine traboccano di arte e storia, leggende e favole moderne, momenti di pura poesia e tanto divertimento. Volete saperne di più? Continuate pure a leggere per scoprire cosa vedere a Bologna in un giorno, e preparatevi a partire con noi!

Piazza Maggiore, Salaborsa e il Museo Civico

Nel vostro itinerario alla scoperta di Bologna potrete includere Piazza Maggiore, dove si concentra gran parte della vita cittadina e dove potrete scoprire un mondo completamente nuovo! In piazza c’è da ammirare anche la suggestiva Fontana del Nettuno, considerata come uno dei simboli della città. Poco distante c’è anche la piccola e suggestiva Biblioteca Salaborsa che, al suo interno, custodisce dei veri e proprio scavi archeologici protetti da un pavimento trasparente. Avrete modo di camminare su una delle pagine della storia più antica della città! Se siete interessati alla storia più antica, nel corso della vostra passeggiata potrete includere una tappa al suggestivo Museo Civico Archeologico che, fra le altre cose, vanta un’ampia e spettacolare collezione egiziana. Da vedere!

Le Basiliche di San Petronio e Santo Stefano

Se state cercando di capire cosa vedere a Bologna in un giorno a piedi, abbiate cura di inserire all’interno del vostro itinerario anche le sue chiese più belle. La Basilica di San Petronio, ad esempio, merita assolutamente una visita! Non si tratta solo della chiesa più importante di Bologna, ma vanta anche il curioso primato di essere una delle chiese più grandi del mondo. Il complesso delle Sette Chiese di Bologna, raggruppate sotto il nome di Basilica di Santo Stefano, vi lascerà ugualmente a bocca aperta. Da vedere, fra le altre cose, l’incantevole Cortile di Pilato. 

Le Torri

Se c’è una cosa che rappresenti davvero Bologna in tutto il suo splendore, queste sono le sue altissime torri: la Torre Garisenda e la Torre degli Asinelli sono le più famose e popolari, tutte da scoprire! La prima, in tutto il suo fascino, si può ammirare solo all’esterno per preservarne la delicatezza della struttura. La Torre degli Asinelli, invece, si può visitare! Bisogna salire quasi cinquecento gradini, ma ne vale la pena: dalla sua cima si può ammirare tutta la città, regalandovi un panorama spettacolare.