Egitto

Vacanze in

Egitto

Egitto. Il più vicino dei paesi lontani

L’Egitto viene definito, non a caso, “il più vicino dei paesi lontani”. A valergli questo epiteto è la sua storia, lunga 5 mila anni, che ha contribuito a renderlo un vero e proprio crogiolo di tradizioni e culture. Situato nell’Africa nord orientale, l’Egitto comprende la penisola asiatica del Sinai e ospita numerosi siti dichiarati patrimonio dell’umanità dall’Unesco. Il viaggiatore che metterà piede in questa terra potrà vivere una vacanza sfaccettata, mai noiosa o uguale a se stessa.

 

Sorseggerà karkadè assieme ai beduini del deserto osservando un cielo pieno di stelle; si interrogherà sulla grandezza degli antichi Egizi, ritemprandosi all’ombra delle piramidi; nuoterà insieme a specie coloratissime a ridosso della barriera corallina. Insomma, tra storia, natura e folklore le occasioni per rendere un viaggio in Egitto memorabile non mancano.

Prenota la tua vacanza in Egitto. Scegli la tua meta
Marsa Alam
Sharm el Sheikh
Hurghada
Marsa Matrouh
Dahab

Le migliori offerte per la tua vacanza in Egitto
La storia

Riassumere 5.000 anni di storia è impresa ardua; non certo come costruire delle Piramidi, ma comunque riassumere in breve una delle storie più ricche, complesse e importanti dell’umanità non è semplice. Le sorti di questa terra ruotano attorno al fiume che l’attraversa: il Nilo. Qui si nasceva, qui si cresceva e qui, chi poteva permetterselo, dopo la morte continuava a vivere per l’eternità tra le acque limacciose. Tutta la storia dell’antico Egitto ruota attorno al Nilo e alla religione; gli stessi faraoni erano considerati delle divinità in terra. In merito a quest’ultima, da un lato c’è chi abbraccia l’interpretazione totalizzante per la quale ogni attività degli Egizi era riconducibile alla religione; dall’altro c’è l’interpretazione desacralizzata per la quale sarebbe più corretto parlare di “fisica”. Forse la migliore concezione è quella che vede società, cosmo e mondo come un continuum, un filo che, se seguito, è in grado di farci viaggiare indietro nel tempo. In sintesi, la storia antica di questa terra si divide in 5 fasi: l’Antico regno (3000-2000 a.C.), quando iniziò a delinearsi l’organizzazione burocratica-amministrativa, il Medio regno (2000-1700 a.C.), caratterizzato dal periodo d’oro dei sovrani dell’XI dinastia, il Nuovo regno (1570-1085 a.C.), con una forte crisi e un accenno di prosperità con la dinastia saitica, la perdita dell’indipendenza (525-20 a.C.), quando divenne provincia romana e, infine, la conquista araba del VII secolo.

Lo sapevi che

Dalle piramidi al mare, passando per il deserto: l’Egitto è in grado, come poche altre terre, di risvegliare lo spirito da esploratore che è dentro ognuno di noi. Il viaggiatore potrà scegliere di far base in uno dei punti turistici strategici e, da lì, organizzare dei tour alla scoperta di musei, storia, misteri e folklore. Ottimo snodo per vacanze all’insegna del relax, per esempio, è Marsa Matrouh: un angolo di paradiso dove il mare di un turchese purissimo si fonde al bianco della spiaggia. E poi, come non menzionare la celebre Sharm el Sheikh? Amatissima dai viaggiatori alla ricerca di movida e divertimento, Sharm è una delle mete più gettonate del Mar Rosso perché unisce night life e natura. I fondali variopinti, la possibilità di fare tour alla volta del deserto o di vivere la suggestiva esperienza dell’ascesa notturna al Monte Sinai, rendono Sharm el Sheikh un luogo capace di adattarsi alle esigenze di tutti. E poi, per gli appassionati di immersioni, c’è Marsa Alam. Antico villaggio di pescatori, oggi è tappa obbligatoria per chi ama gli scenari marini: la barriera corallina è generosissima e i viaggiatori possono nuotare tra coralli, dugongo, delfini, squali e pesci colorati.

Idee di viaggio in Egitto.
Scopri i nostri racconti.