Tanzania

Vacanze in

Tanzania

Tanzania. Il giardino dell’Eden

Non c’è viaggiatore che non abbia lasciato un pezzo di cuore in questa sconfinata terra dell’Africa Orientale chiamata Tanzania, davanti a un tramonto rosso fuoco sulle pianure del Serengeti, sotto il cielo stellato della nera notte africana, alle falde del Kilimanjaro incrociando lo sguardo di un leone, stringendo le mani dei locali che non mancano mai di elargire sorrisi e gentilezza.

 

Non c’è viaggiatore che, di fronte a tutto questo, non sia stato colto sulla strada del ritorno da quella strana nostalgia che si chiama mal d’Africa e che sembra richiamare un legame recondito con la culla dell’umanità, un legame che se ne stava sopito chissà dove. La Tanzania – “giardino dell’Eden” – lo risveglia con il sonoro barrito di un elefante, con i colori dei suoi luoghi selvaggi, con il ritmo delle sue musiche e delle sue danze tribali.

Prenota la tua vacanza in Tanzania. Scegli la tua meta
Zanzibar

Le migliori offerte per la tua vacanza in Tanzania
Alla scoperta della Tanzania

Il punto più alto e il punto più basso d’Africa si trovano in Tanzania, in cima al Kilimanjaro (5.986 m), il “tetto d’Africa”, e in fondo al lago Tanganyika (358 m sotto il livello del mare). Ma questi sono solo due dei tanti primati disseminati sul territorio tanzaniano. Tra le peculiarità di questa terra di cui i viaggiatori sentiranno di certo parlare, c’è la Great Rift Valley, una vasta fossa tettonica che definisce un’ampia parte del paesaggio della Tanzania, in un susseguirsi di montagne vulcaniche, valli, scarpate e laghi.

È la Tanzania settentrionale l’area di maggior richiamo. Il perché è presto detto: qui si erge il maestoso Kilimanjaro, si trova il mitico Cratere Ngorongoro e si estende uno dei parchi simbolo dell’Africa, il Serengeti. Tutti luoghi di straordinaria e selvaggia bellezza da esplorare attraverso escursioni, trekking e safari per conoscere quella parte di mondo in cui l’umanità ha mosso i suoi primi passi e oggi casa di centinaia di specie animali. Il nord della Tanzania è il “sogno africano” che diventa realtà. 

C’è poi un’altra Tanzania da sogno, quella dell’esotico Arcipelago di Zanzibar, dove il viaggiatore abbraccia il relax su splendide spiagge bianche lambite dalle meravigliose acque dell’Oceano Indiano.

Lo sapevi che

Il motivo per cui la Tanzania è chiamata “giardino dell’Eden” si fa cristallino appena i viaggiatori mettono piede nei suoi parchi nazionali e nelle sue riserve naturali.

Nel famigerato Circuito del Nord si trovano il Lake Manyara National Park, con i suoi cinque differenti ecosistemi, la foresta equatoriale, la foresta xerofila, l’ambiente lacustre, la savana e i siti vulcanici, il Tarangire e i suoi baobab, l’Arusha, paradiso dei fenicotteri e delle giraffe, il Serengeti e le sue immense mandrie di gnu, zebre e gazzelle, che si muovono osservate dai grandi predatori e la Ngorongoro Conservation Area, dove, scendendo lungo le pareti del Cratere Ngorongoro, si ha l’impressione di raggiungere il cuore dell’Africa, un cuore che pullula di vita animale. Qui si incontrano leoni, leopardi, iene, scimmie, gnu, zebre, gazzelle, rinoceronti, elefanti e ippopotami.

Idee di viaggio in Tanzania.
Scopri i nostri racconti.