Chiamaci allo
0721.17231
Siamo a tua disposizione da lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 20.00; sabato e domenica dalle 9 alle 18 (festivi esclusi).
Oppure ti chiamiamo noi

Scegli tu l'orario che preferisci

Accedi o registrati all’Area Riservata per accedere ai contenuti.
Accedi o registrati
In evidenza

Scopri tantissimi vantaggi pensati per te: servizi, convenzioni e informazioni utili!

Tutte le informazioni utili per il tuo prossimo viaggio a portata di mano!

Viaggia e accumula punti per la tua prossima vacanza!

Iscriviti al nostro canale per rimanere sempre aggiornato su novità ed offerte esclusive!

Viaggio in Sicilia: dalla Magna Grecia al barocco

10.09.2015
Indice

Un viaggio in Sicilia equivale a un intenso viaggio nel Mediterraneo e nella sua antica cultura.

Un viaggio in Sicilia è soprattutto un viaggio fra imponenti resti di un passato glorioso. Partiamo quindi per un viaggio nella Sicilia classica, quella dei templi e dei mosaici, del barocco e della grande devozione popolare.

DestinazioneDove vuoi andare?
TipologiaSeleziona la tipologia
ChiOspiti
AndataAggiungi data
RitornoAggiungi data

Caltanissetta, città da scoprire

Vedendola arrampicata in mezzo a queste verdi vallate, Caltanissetta si presenta subito bellissima. Una passeggiata nelle sue caratteristiche vie conferma le impressioni iniziali. Ci perdiamo così fra le numerose chiese che si mostrano, o a volte si nascondono, per tutto il centro cittadino. Visitiamo l'imponente chiesa di Sant'Agata, che con la sua mole e il suo colore rosso porpora domina il centro storico della città; qui ammiriamo i suoi meravigliosi marmi policromi e i preziosi dipinti che custodisce. Da non perdere nemmeno la chiesa di San Domenico con la sua facciata barocca e soprattutto l'imponente cattedrale di Santa Maria La Nova, con il suo inconfondibile profilo.

Un mosaico di culture: Villa del Casale

Anche Piazza Armerina è raccolta e abbarbicata a una collina come Caltanissetta. Una breve passeggiata per le vie del paese ci immerge in un'atmosfera gioiosa e cordiale, ma allo stesso tempo come sospesa nel tempo. Ripartiamo e in pochi minuti immersi in un paesaggio verde, arriviamo alla Villa del Casale. Se a qualcuno questo nome non evoca niente, i mosaici che vi sono custoditi basteranno a riaccendere la memoria. Ritrovarsi a pochi metri da alcuni dei più famosi e meglio conservati mosaici di epoca romana, pubblicati su tutti i libri d'arte e di storia e considerati dall'UNESCO Patrimonio dell'Umanità, è un'esperienza unica. La villa risale al III secolo d.C. ma ilo suo proprietario non è stato ancora perfettamente identificato (alcuni studi sostengono si trattasse dell'Imperatore M. Valerio Massimiano in persona!). Certo è che si trattava di una residenza estremamente signorile, come dimostra la sua estensione e soprattutto i preziosi decori che rendono questo sito archeologico unico al mondo. 3.500 metri quadri ricoperti da piccoli tasselli colorati. Fra le particolarità, anche voi come noi noterete con sorpresa e stupore il mosaico in cui compaiono le prime donne in bikini della storia, a dimostrazione che sin dal passato più remoto la Sicilia è stata la capitale della bella stagione.