Salento settentrionale

Vacanze in

Salento Settentrionale

Salento settentrionale. In viaggio tra le meraviglie delle Puglia

Lungo le coste o nell’entroterra, in Puglia ogni viaggiatore incontra un luogo dell’anima. Un posto di cui avrà nostalgia e a cui ripenserà per trovare un bel ricordo e un sorriso. Un posto in cui ritornare per dare all’anima la sua ricompensa per l’attesa.

Andiamo alla scoperta dei territori compresi tra la Terra di Bari e il Salento settentrionale dove – tra rilassanti calette sabbiose e suggestivi tratti di costa rocciosi, antiche masserie, cittadine tutte da fotografare, uliveti ultra millenari, mitici trulli, spettacolari grotte sotterranee, torri storiche, campi di terra rossa – è facile imbattersi in un luogo in cui lasciare un pezzo di cuore per la bellezza che sprigionano i paesaggi, per l’atmosfera d’incanto che si respira anche mentre si viaggia, per le mille curiosità che si nascondono in ogni dove e, infine, per la cordialità e l’accoglienza dalla gente.

Prenota la tua vacanza in Salento Settentrionale. Scegli la tua meta
Carovigno
Marina Di Ginosa
Monopoli
Ostuni
Porto Cesareo
Torre Canne
Torre Ovo

Le migliori offerte per la tua vacanza in Salento Settentrionale

Lo sapevi che
Le spiagge

Chiunque abbia già avuto il piacere di visitare la Puglia potrà confermarlo: le spiagge di questa regione sono tra le più belle d’Italia. Non solo per il mare pulito e cristallino ma soprattutto per i paesaggi che fanno da cornice. Paesaggi che cambiano repentinamente nell’arco di pochi chilometri. Così, alle dolci distese di sabbia bianca o dorata si alternano le rocce delle scogliere. Spesso sabbia e roccia convivono ed è un privilegio poter vedere con i propri occhi quest’opera sapiente di Madre Natura.

Sulla costa della cosiddetta Terra di Bari, sono tutte imperdibili le spiagge di Polignano a Mare. La più famosa è quella di ciottoli di Cala Porto (a due passi dal centro storico), incastonata tra alte scogliere. È un’esperienza anche solo ammirarla dal maestoso ponte di Lama Monachile che si trova alle sue spalle. Ciottoli e roccia dominano anche nelle spiagge che si incontrano spostandosi verso nord a Cala Paura, Ponte dei Lapilli, Porto Cavallo, San Vito e Cala San Giovanni. Chi preferisce invece la sabbia può raggiungere la spiaggia di Cala Fetente oppure dirigersi verso sud, alla volta di Monopoli. Qui numerose calette sabbiose sono pronte ad accogliere i viaggiatori sulle rinomate spiagge di Cala Porto Rosso, Cala Porto Bianco e Porto Verde: basta scegliere il colore che ispira di più e via! Ma non sono da meno Cala Copacabana, Lido Colonia e Porto Ghiacciolo, con le sue acque limpide e fresche che lambiscono le mura del Castello di Santo Stefano. Un po’ più a sud vi è il lungo litorale di Capitolo, noto come centro della movida di Monopoli.

Scendiamo ancora lungo la costa adriatica ed esploriamola da Torre Canne (frazione di Fasano) a Costa Merlata, nel territorio di Ostuni, la città che apre le porte del Salento. Tra queste due località si trovano una miriade di calette e spiagge libere e attrezzate.

A Torre Canne ha inizio il Parco Regionale delle Dune Costiere, un’area che è un piacere esplorare a piedi o in bicicletta, piena com’è di tesori sotto forma di uliveti secolari, masserie storiche, frantoi ipogei, siti archeologici e insediamenti rupestri. E poi ci sono loro, le maestose dune ricoperte di vegetazione che fanno da guardiane alle spiagge di sabbia che si estendono da Torre Canne fino a Torre San Leonardo. Da non perdere la spiaggia di Pilone. Ma ovunque, qui, il mare è un capolavoro.

Fuori dal Parco continuano le meraviglie del mare lungo il litorale di Ostuni, con le numerose calette sabbiose che si annidano tra le coste rocciose di Costa Merlata, e quello di Carovigno, con le spiagge dell’Isoletta, della Mezzaluna, di Punta Penna Grossa e la splendida Area Marina Protetta Torre Guaceto.

Avvicinandosi al cuore della penisola salentina, sempre nel Salento settentrionale, incontriamo Marina di Frigole, un’amatissima località balneare. Qui si trovano lidi attrezzati, ampie spiagge di sabbia e un mare dai colori caraibici. Gli amanti delle escursioni nella natura possono avventurarsi nella vicina Oasi Naturalistica Bacino Costiero Acquatina, un ricco ecosistema in cui convivono le dune, la macchia mediterranea e l’habitat salmastro. Grazie ai capanni per il birdwatching è possibile appostarsi per osservare le tante specie di uccelli che popolano l’oasi.