Isole Tremiti: dove si trovano e come raggiungerle
14.08.2020

Un tuffo nel blu della Puglia...

Spiagge di sabbia bianchissima lambite da un mare cristallino, fondali variopinti tutti da scoprire e tanta natura rigogliosa: le Isole Tremiti, veri e propri paradisi terrestri del Mediterraneo, offrono tutto questo e molto altro ancora! Queste cinque isole costituiscono un piccolo gioiello incontaminato di natura e bellezza uniche al mondo, che vi incanteranno.  Le coste della Puglia, dove si trovano le Isole Tremiti, sono famose per i loro panorami sorprendenti e la bellezza dei loro mari smeraldini. Continuate pure a leggere per scoprire tutto su come arrivare alle Isole Tremiti e i tesori che celano. Le vostre vacanze in Puglia si trasformeranno in una favolosa avventura: provare per credere!

Isola di San Nicola

Una delle isole più grandi e famose dell’arcipelago ha tanto da offrire. La splendida Abbazia di Santa Maria a mare vi permetterà subito di immergervi nella bellezza artistica di queste splendide isole: arroccata sulle coste dell’isola di San Nicola, vi regalerà uno spettacolo suggestivo. Da vedere anche la Torre dei Cavalieri del Crocifisso, il Castello dei Badiali e il sito archeologico. Qui troverete i resti di una domus romana e una necropoli, dove la leggenda vuole che riposi anche Diomede, condottiero della guerra di Troia.

Isola di San Domino e Isola di Capraia

L’isola di San Domino è famosa per essere quella più ricca di bellezze naturali, fra cui boschi e fitte pinete, grotte e calette isolate. La Grotta del Bue Marino è famosa per i giochi di luce che potrete ammirare sulle acque. Poco distante potrete ammirare il suggestivo Scoglio dell’Elefante e i Pagliai: questa è una curiosa scogliera le cui pietre hanno, col tempo, hanno assunto una forma piramidale. Da vedere anche il suggestivo Faro di San Domino, da cui ammirare una vista unica sul Gargano! L’Isola di Capraia non è da meno per quel che riguarda la natura: fa parte della Riserva Marina delle Isole Tremiti, e con una serie di immersioni potrete ammirare il paesaggio unico dei suoi fondali: posidonie, grotte sommerse e pesci variopinti ne fanno un vero e proprio giardino segreto. L’isola è celebre anche per la statua di Padre Pio che giace sui fondali, e che in breve tempo è diventata la meta prediletta dagli amanti delle immersioni. È una delle statue sommerse più grandi al mondo, ed è visibile anche dalle barche. Le spiagge sono davvero straordinarie! 

Isola di Pianosa e Cretaccio

L’isola di Pianosa fa parte della Riserva Marina Protetta, è totalmente disabitata e chiusa ai visitatori. La sua inaccessibilità la rende una meta molto affascinante, e molti cercano di ammirare le sue bellezze da lontano. Si possono ancora vedere i resti di alcune case di pescatori e del faro. Se avete modo di visitarla, provate ad ammirare anche i resti di Cretaccio, la più piccola delle Isole Tremiti. Davvero suggestiva!