Karpathos: 10 spiagge da visitare
26.05.2019

 

Con i suoi 160 km di costa, Kárpathos è un autentico paradiso di calette sabbiose, antiche grotte e villaggi caratteristici. Ecco la top 10 spiagge più belle

 

Terza isola per grandezza del Dodecaneso, Kárpathos è una perla tutta scoprire. Cullata dalla particolare brezza dell'Egeo che qui prende il nome di Meltemi, questa terra è la meta preferita da chi ama la natura, i caratteristici villaggi greci e, ovviamente, il mare. Appurato che a Karpathos spiagge bellissime ce ne sono in abbondanza, scopriamone insieme dieci da non perdere.

Achata

Achata è una piccola gemma, una minuscola linea di mare e di roccia sullo sfondo di una natura viva e selvaggia. Ci si arriva attraverso una strada non semplice da percorrere, ma ne vale davvero la pena. Consigliata all'alba, quando ancora non è affollatissima.

Kato Lakkos

A poca distanza da Achata, c'è la spiaggia di Kato Lakkos, meno nota della precedente ma di certo ugualmente meritevole. Qui lo scenario è prettamente mediterraneo, con pini marittimi, sabbia chiara e finissima e qualche roccia. Un luogo nel quale godere della pace che solo la natura sa regalare.

Apella Beach

Apella Beach è sicuramente una delle spiagge più belle dell'isola. Anche in questo luogo la contrapposizione del verde della vegetazione e del celeste del mare fa venire i brividi. Si può fare il bagno con lo sguardo rivolto alle dolci montagne circostanti.

Agios Ioannis

Agios Ioannis, non molto lontana da Apella, è un po' più difficile da trovare ma garantisce la tranquillità che la spiaggia vicina, molto più nota, non ha. Vi si arriva seguendo una strada sterrata che parte da Agios Nikolaos, un piccolo villaggio di mare che da solo merita il viaggio. Si tratta di una località che offre tutti i servizi necessari e soprattutto, sorgendo su una baia, offre riparo dal Meltemi.

Nati Beach

Allontanandosi dalle aree più turistiche, Karpathos regala grandi emozioni. Tra tante gole e scogliere, infatti, si trova Nati Beach, una spiaggia dall'aspetto puro e incontaminato, molto remota e per niente semplice da raggiungere. Il tempo richiesto dalla camminata fino alla spiaggia, però, risulterà certamente ben speso.

Forokli

Discorso assai simile per la selvaggia baia di Forokli, uno dei luoghi più affascinanti dell'intera isola. Impervia e lontana dalle strade principali, è più piccola di Nati Beach ma di certo non meno affascinante.

Diafani

Per le spiagge Karpathos ha molto da offrire anche nel nord dell'isola. Diafani, altro porticciolo parecchio caratteristico, prende il nome dalle acque azzurre del suo mare, quasi trasparenti. Si tratta di una spiaggia molto limitata in dimensione, ma al tempo stesso incantevole.

Vananda e Papa Beach

Poco lontane da Diafani, si trovano Vananda e Papa Beach. Per raggiungerle, basta proseguire verso sud dal centro del paese. Entrambe sono adatte a chi è in cerca di una maggiore tranquillità rispetto alla località vicina, assai più conosciuta. Pur non offrendo gli stessi servizi delle strutture balneari presenti nelle località più turistiche dell’isola, si tratta di luoghi realmente affascinanti.

Baia di Tristomo

La meravigliosa baia di Tristomo si può raggiungere sia in barca che a piedi. In ogni caso, bisogna assolutamente fare un bagno nelle sue acque che assomigliano a una piscina naturale.

Isoletta di Sarià

Anche se sulla stessa Karpathos spiagge da visitare ce ne sono già molte, si può comunque fare rotta verso l'isoletta di Sarià, antica terra di pirati attualmente disabitata. Per un'atmosfera d'altri tempi davvero particolare.