Ibiza

Vacanze a

Ibiza

Ibiza, la isla blanca della movida

Ibiza è l’isola dei mille volti: è l’isola del divertimento e della trasgressione, delle spiagge bianche e del mare cristallino, degli sport acquatici, delle grandi saline e delle valli coperte di mandorli e ulivi. Ibiza è anche un’isola ricca di storia. Crocevia di grandi popoli, tra cui Fenici, Greci, Cartaginesi, Romani e Turchi, è costellata di testimonianze del suo passato. Ne è un esempio l’antica Ciutat D’Eivissa e la sua intatta cinta muraria a picco sul mare che la rende una delle fortezze più affascinanti del Mediterraneo.

I primi viaggiatori ad approdare a Ibiza furono gli hippy negli anni ’60: sono stati loro a conferirle quell’atmosfera di libertà e spensieratezza che ancora si respira.

Prenota la tua vacanza a Ibiza. Scegli la tua meta
Baia Di San Antonio
Cala Llonga
Cala Tarida
Es Viver
Figueretas
Ibiza Città
Playa D'En Bossa
Port De San Miguel
San Antonio
San Rafael De Sa Creu
Santa Eulalia
Talamanca

Le migliori offerte per la tua vacanza a Ibiza
Lo sapevi che

Il nord, il sud, l’est e l’ovest dell’isola hanno un comun denominatore: il mare cristallino, così limpido da sembrare una piscina di acqua salata. La costa orientale regala delle insenature meravigliose e alcune delle spiagge più famose dell’isola come Cala de Boix. Questa baia selvaggia ha la forma di un uncino ed è protetta da un promontorio ricoperto di pini: per arrivarvi bisogna percorrere una scala intagliata nella roccia e si consiglia di indossare dei sandali con cinturino e antiscivolo. La sabbia a Cala de Boix è scura, ma non bisogna lasciarsi ingannare dal colore perché questa baia è una delle più suggestive dell’isola e il mare è limpidissimo. Scendendo un po’ più a sud si incontrano Cala Mastella e Cala Llenya. La prima è una piccolissima spiaggia di circa 50 metri incastonata tra alte scogliere e pinete in cui scorre il torrente Socarrat, le cui acque cristalline si gettano dolcemente nel mare azzurro. I fondali di Cala Mastella sono bassi per diversi metri, per questo è il posto ideale per i bambini e per gli adulti che amano lo snorkeling. Cala Llenya, invece, è una spiaggia circondata da una rigogliosa pineta e lambita da un mare azzurro intenso dai fondali profondi.

Proseguendo verso sud è d’obbligo fare tappa a Es Canar, la spiaggia di sabbia bianca su cui sventola la Bandiera Blu. Il mare limpido ospita un piccolo porto di pescatori che rende l’insenatura pittoresca e romantica. Chi alle piccole baie preferisce gli arenili molto ampi può invece godersi una giornata di sole a Playa d’Es Figueral, 400 metri di sabbia fine, fondali morbidi e acqua brillante: il mare ideale per fare immersioni. Questo tratto di costa è circondato da giardini e alberi di fico e sono proprio quest’ultimi a dare il nome alla spiaggia: Playa d’Es Figueral, infatti, significa “la spiaggia degli alberi di fico”.

A metà strada tra Ibiza città (Eivissa) e Santa Eulària si apre una delle spiagge più amate dai viaggiatori: Cala Llonga. La spiaggia dorata è protetta dal vento perché circondata da alte scogliere e meravigliose falesie ricoperte di macchia mediterranea. Il mare è turchese con sfumature verde smeraldo e l’acqua è bassa per diversi metri. Cala Llonga ha tutt’intorno tante piccole baie nascoste, i posti ideali per rilassarsi cullati solo dal rumore delle onde del mare.

Chi pratica il surf non può perdere le onde perfette di Playa D’En Bossa. La spiaggia è adatta anche a chi ama la movida e non vuole aspettare la notte per scatenarsi. Playa D’En Bossa, infatti, è il lido più vivace di Ibiza perché a pochi metri dalla costa sorgono le discoteche più famose dell’isola. I proprietari dei locali organizzano feste negli stabilimenti balneari e così la spiaggia si riempie di musica, luci e ragazzi che ballano prima al tramonto e poi sotto le stelle.

Verso sud, a dieci minuti di macchina o scooter da Ibiza città, c’è una delle spiagge più sognate, quelle che si vedono nei cataloghi di viaggio e fanno venire voglia di fare la valigia. È la spiaggia Ses Salines, scelta anche dai vip per le loro vacanze “patinate”. La spiaggia, che fa parte del Parco Naturale di Ibiza, è circondata da pini e ginepri ed è famosa per la sua sabbia bianchissima e per il suo mare limpido. L’acqua è bassa per diversi metri e si crea così un lungo bagnasciuga trasparente che i raggi del sole rendono tanto luminoso da sembrare fatto di piccoli cristalli.