Le spiagge del Madagascar
11.02.2019

Frammento d'Africa nell'Oceano Indiano, quest'enorme isola al largo del Mozambico coltiva da millenni il proprio inestimabile patrimonio culturale e ambientale. Parchi rigogliosi d'un verde abbagliante, baobab che si innalzano al cielo simili a giganti, lemuri e camaleonti che popolano la lussureggiante vegetazione come custodi di segreti inconfessabili. Le vacanze in Madagascar offrono questo e molto altro: una terra unica e incantevole, che racchiude in sé preziosi tesori naturali.

Un viaggio in Madagascar non può dunque prescindere dalle sue celebri spiagge, lunghe rive incontaminate che si susseguono in tutto il perimetro dell'isola, regalando panorami di eccezionale bellezza. Ecco le 4 isole più belle del Madagascar.

1. Nosy Be e Nosy Iranja

A nord-ovest, immersi in un mare dai mille colori, i paesaggi da cartolina dell'arcipelago di Nosy Be accolgono visitatori da ogni parte del mondo. Qui la natura dà il meglio di sé, sfoggiando tutte le tonalità di verde e di blu, dalle palme imponenti che orlano il litorale fino alle placide acque dell'Oceano Indiano. Impossibile resistere alla tentazione di una passeggiata sulla spettacolare lingua di sabbia che collega Nosy Iranja al vicino isolotto, mentre tutt'intorno lo sguardo spazia su arenili deserti e selvaggi.

2. Andilana, Nosy Be

È d'obbligo citare la meravigliosa Andilana: questa spiaggia, situata all'estremo nord dell'isola di Nosy Be, viene da molti indicata come la più bella dell'intero arcipelago. Qui, relax e divertimento convivono in armonia bagnati dal mare più turchese che si possa immaginare. Non lontano, la bianchissima e tranquilla Ambatoloaka, regala tramonti d'un fascino raro sul Canale del Mozambico.

3. Tsarabanjina

Per la gioia degli appassionati, delfini e tartarughe sono di casa nella Baia di Sakalava, un lungo nastro di sabbia bianca dove il vento spira costante creando onde dalle incredibili tonalità pastello. Ogni notte, un po' più a nord, nell'arcipelago delle Mitsio, Tsarabanjina diventa lo scenario d'uno spettacolo di magia: le acque che lambiscono la spiaggia si accendono grazie al fenomeno della bioluminescenza, fondendosi col cielo stellato e regalando un'esperienza tanto surreale quanto indimenticabile.

4. Madirokely, Nosy Be

Proseguendo verso sud, la spiaggia di Madirokely sfoggia un vero capolavoro di palme e sabbia immacolata. Un paesaggio mozzafiato teatro di incredibili tramonti in riva al mare, che si anima nei fine settimana. Più giù, sulla costa meridionale, l'isolotto di Cap Sainte Marie può vantare un meraviglioso litorale protetto da un'altrettanto meravigliosa e ricca barriera corallina.

 

Le possibilità di un viaggio in Madagascar sono infinite: che si ambisca a relax, divertimento, sport, snorkeling o immersioni, le numerosissime baie e isole di questo Paese sanno sorprendere e incantare, imprimendosi indelebilmente nei ricordi di chiunque le scelga come destinazione.

Le migliori offerte per le tue vacanze in Madagascar