10 cose da vedere a Marsa Matrouh
11.08.2019

Marsa Matrouh è una delle mete più visitate dagli amanti del mare e dei paesaggi: questa meta egiziana ha alcune fra le spiagge più belle del mondo, oltre a un tesoro di siti storici e artistici da visitare. Vivila nell'Eden Village Caesar Bay Resort e, se vi state chiedendo cosa fare a Marsa Matrouh, ecco 10 imperdibili attrattive di questa località egiziana! 

Il Grande Mare di Sabbia

Per un indimenticabile viaggio nel tempo potete visitare il “Great Sand Sea”, un deserto che si estende per chilometri e che è stato percorso da cavalieri, carovane e viaggiatori fin dall’alba dei tempi. La sabbia dorata lo fa sembrare una distesa d’oro su cui camminare, ed è intervallata da sabbie bianche che le danno un aspetto quasi extraterrestre.

Oasi

La splendida Oasi di Siwa è una delle più amate e visitate per le sue attrattive storiche, incontaminate dalle architetture moderne. Altre oasi imperdibili sono quelle di Bahariya, Farafra, Dakhala e Kharga. In questi luoghi le case sono ancora fatte di fango e sale, com’è uso da millenni, ed è tutto immutato, lontano dai frenetici ritmi occidentali.

El Alamein

El Alamein è nata come porto, e man mano è diventata una meta turistica di primo livello per la bellezza e la storia. Fu una città strategicamente importante durante la seconda guerra mondiale, e contiene molte attrattive riguardanti quel periodo. Ma le splendide strade bianche, i grandi palazzi e i parchi rigogliosi valgono bene una visita.

Il Museo della Guerra e i tre sacrari

I tre sacrari del Commonwealth, tedesco e italiano, sono una delle maggiori reminiscenze della seconda guerra mondiale e un importante omaggio ai caduti in battaglia. Gli appassionati della storia apprezzeranno anche una visita al Museo della Guerra di El Alamein, che raccoglie le testimonianze di quel periodo, è ben tenuto e all’avanguardia.

La fortezza di Shali

Quest’antica struttura di sale e fango domina l’intera oasi di Siwa. Salire fino in cima è un modo davvero unico per ammirare il paesaggio mozzafiato del deserto sottostante e, se visitato all’ora giusta, si può godere di uno dei tramonti più belli che esistano al mondo!

La piscina di Cleopatra

Questa piscina in pietra è alimentata da una sorgente di acqua calda dove, pare, si immergesse la regina Cleopatra durante i suoi viaggi a Siwa. Fare il bagno nelle stesse acque in cui si è riposata una delle più grandi regine del mondo è senz’altro un’esperienza unica!

L’Oracolo di Amon

Di questo antico tempio resta ormai ben poco, ma l’aura mistica che l’avvolge è ancora intatta e il paesaggio, nella sua interezza, è uno dei più belli d’Egitto. Pare che proprio in questo tempio Alessandro Magno abbia sentito la profezia sul suo destino di grande conquistatore!

Le Tombe Greco/Romane

Fra le cose da visitare a Marsa Matrouh ci sono senza dubbio le antiche tombe Greco/Romane: ritrovate in tempi recenti, sono ancora oggetto di studio e offrono un paesaggio meraviglioso, ricco di tesori ancora da scoprire.

La Moschea di Sidi el-Awwam

Se siete ancora indecisi su cosa visitare a Marsa Matrouh e siete curiosi della sua storia spirituale, la grande e bella Moschea di Sidi el-Awwam, vicino alla splendida spiaggia di Ageeba, è il posto giusto per voi! La sua architettura particolare, tutta di pietra bianca, la rende un gioiellino della costa.

Le Spiagge

Marsa Matrouh è famosa per le acque cristalline e la sabbia così sottile da sembrare quasi impalpabile: un vero e proprio gioiello del Mediterraneo, ricco di litorali incontaminati e lagune naturali dove immergersi!