Alla scoperta del Palazzo dei Normanni di Palermo e la cappella palatina
17.05.2022

Tutte le regioni italiane vantano una storia a sé, unica e particolare, e la Sicilia non fa eccezione. Questa straordinaria isola del Mediterraneo è in grado di affascinare chiunque, e ogni anno attira visitatori entusiasti. Fra belle spiagge, straordinarie leggende e storie meravigliose, la Sicilia riesce a far innamorare tutti! Palermo è una delle città più visitate e famose di questa regione, e anche una delle più famose di tutta Italia. una meta indimenticabile, ricca di arte e cultura, che aspetta solo di essere scoperta. Fra tutte le bellezze da visitare, il Palazzo dei Normanni di Palermo è una di quelle mete assolutamente da non perdere, che vi farà scoprire un lato finora sconosciuto della città. Ogni sala, ogni arazzo, ogni angolo di questo palazzo meraviglioso vi lascerà a bocca aperta, e farà delle vostre vacanze in Sicilia un’avventura da ricordare. Volete saperne di più? Continuate pure a leggere per scoprire tutto sul Palazzo dei Normanni e la Cappella Palatina di Palermo, e preparatevi a partire con noi!

Palazzo dei Normanni di Palermo: la storia

Nel cuore del centro storico di Palermo, fra Piazza Parlamento e Piazza Indipendenza, si erge il Palazzo dei Normanni. Noto ai più anche come Palazzo Reale, questo edificio maestoso vanta delle caratteristiche che lo rendono unico. Si tratta, ad esempio della più antica residenza reale d’Europa: nei sotterranei, infatti, sono ancora visibili e visitabili i resti dei primi insediamenti punici, mentre le prime costruzioni risalgono alla dominazione araba. Fu con l’avvento dei Normanni che il Castello cominciò a evolversi: diventò il centro nevralgico della monarchia normanna, e furono aggiunti torri e portici. Fu con l’intervento di Ruggero II che si ebbe anche la costruzione della Cappella Palatina, consacrata nel primo secolo dell’anno Mille. Con l’avvento dei Viceré spagnoli, invece, furono apportate altre modifiche e il palazzo arrivò alla forma finale che conosciamo oggi. Gli stili e le culture diverse qui trovano un’armonia in perfetto equilibrio, che da sempre incanta e affascina. Per la sua bellezza e per la grande importanza storica, il Palazzo dei Normanni è stato dichiarato patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO.

Palazzo dei Normanni: gli appartamenti reali e la Cappella

Ci sono tante cose da vedere nel Palazzo dei Normanni. All’esterno bisogna scoprire il Cortile Maqueda e il Cortile della Fontana, imponenti e ricchi di fascino. La Cappella Palatina è una delle parti più importanti di tutto il palazzo: alta e imponente, dorata e opulenta, lascia tutti a bocca aperta. La cupola e le absidi sono decorate con mosaici bizantini meravigliosamente conservati, considerati tra i più belli della città. Gli appartamenti reali vi stupiranno: passeggiando fra una sala e l’altra, avrete modo di sentirvi parte di una famiglia reale! Da vedere assolutamente la Sala d’Ercole e la Sala dei Viceré, la Sala Pompeiana e la Sala dei Venti. Una parte delle scuderie sotterranee oggi sono dedicate a mostre d’arte internazionali. Da vedere!

Palazzo dei Normanni: orari e biglietti

Orari:

Il palazzo è aperto da lunedì a sabato dalle 8:15 alle 17:40 (ultimo ingresso alle 17.00).
Domenica e festivi dalle 8:15 alle 13:00 (ultimo ingresso ore 12:15).
Durante la domenica o festività cattoliche particolari, la Cappella Palatina è chiusa dalle 9:45 alle 11:15.

Gli appartamenti reali sono chiusi al pubblico il martedì e il giovedì.

Costo del biglietto:

Il biglietto a tariffa intera costa €12,00 (include accesso agli Appartamenti Reali e alla Cappella Palatina), mentre l’accesso esclusivo alla Cappella costa €10,00.
Riduzioni: studenti, under 25 e disabili €10,00 (include accesso agli Appartamenti Reali e alla Cappella Palatina), mentre l’accesso esclusivo alla Cappella costa €8,00.
Over 65 €8,00, ragazzi tra i 14 e i 17 anni €4,00.

 

Tutte le offerte per le tue vacanze in Sicilia