Le offerte e i prezzi pubblicati in questo sito sono soggetti a variazione, a seguito della verifica di disponibilità dei posti volo e della tipologia di camera richiesta che compongono il pacchetto (la variazione può avvenire nella fase di acquisto denominata “Il tuo preventivo”)

{{alert}}

Ibiza

Inizialmente scoperta negli anni Sessanta dagli hippy europei che cercavano un rifugio e un posto dove poter dare libero sfogo ai propri desideri, l’isola e i suoi abitanti hanno saputo trasformare questa nuova tendenza e coniugarla con la forte tradizione culturale isolana, rendendo Ibiza uno dei luoghi più eclettici d’Europa. Nell’immaginario collettivo, oggi Ibiza è il luogo per eccellenza del turismo trasgressivo e delle discoteche alla moda, fatto di feste e musica, gente mondana e look esagerati che la rendono un’indiscussa maestra di tendenze e di stili di vita sempre ai limiti. Ibiza è un luogo dove si vive 24 ore su 24, dove tutto è spettacolo, la quotidianità è un grande palcoscenico e dove tutti partecipano al grande show, anche se solo da spettatori.

Allegra, eccentrica, trasgressiva, esibizionista, folle, ambigua, sono solo alcune dei molti modi usati per definirla ma, in realtà, in questo piccolo territorio convivono il divertimento, le spiagge più alla moda e le ultime tendenze musicali, insieme alla tranquillità, la terra e un patrimonio naturale e culturale ereditato da molti secoli di tradizione. Si dice, infatti, che Ibiza abbia una doppia anima che la rende completamente diversa tra giorno e notte. L’Ibiza del giorno offre tranquillità, spiagge chilometriche e bianchissime lambite da acque cristalline, come Talamanca, Plaja d’en Bossa e Ses figueretes, solo per citarne alcune, ottima cucina mediterranea, botteghe e mercatini tradizionali tra cui ricordiamo i famosi mercatini hippy di Es Canar e Las Dalias.

Non a caso “l’isola blanca” nel 1999 è stata dichiarata dall’Unesco Patrimonio Mondiale dell’Umanità, non certo per le sue discoteche, ma per la straordinaria ricchezza naturale e culturale dell’isola, che trova il suo massimo splendore nella città fortificata di Dalt Vila. Si tratta di un’isola dove l’accoglienza sempre gradevole, le buone strutture alberghiere, l’ottima cucina, gli adeguati servizi sportivi e di divertimento per le famiglie, la rendono adatta a tutti.

Le numerosissime spiagge di Ibiza sono una continua scoperta, a partire da Cala Conta, forse una delle più famose per la sua bellezza e senza bisogno di introduzione, con una fantastica vista sul mare cristallino.

Cala Bassa, incastonata in un'ampia insenatura delimitata da basse falesie ricoperte di pini marittimi.

Cala Tarida, formatasi all’interno di un’insenatura a U delimitate da scogliere di media altezza.

Cala Salada, di sabbia dorata unita alla spiaggia di Cala Saladeta tramite un sentiero costiero che regala splendidi scorci panoramici sul mare turchese.

Cala Llonga, di sabbia fine, circondata da alte scogliere di falesie ricoperte di macchia mediterranea.

Cala Llenya, un'incantevole spiaggetta di soffice sabbia dorata insignita della Bandiera Blu, circondato da una frondosa e profumata pineta, vicino al quale si trova un sentiero che conduce a Cala Nova, un po’ più esposta al vento, con mare color del cielo, con fondali digradanti e sabbiosi.

Santa Eulalia, la cui spiaggia è orlata da un bel lungomare curato e moderno, in cui è possibile sedersi sulle numerose panchine all'ombra di palme e guardare il mare.

Port de San Miguel, bellissima spiaggia protetta dalla scogliere dalla quale si può accedere alla grotta di Can Marcà, situata a circa 1500 metri fatta di stalattiti e terrazze calcaree. Un sentiero escursionistico molto suggestivo da percorrere a piedi la collega inoltre anche alla spiaggia di Benirras, anch’essa protetta dal vento da formazioni rocciose ricoperte di verde.

Port de Portinatx, una delle varie calette che si trovano nella grande Cala Portinatx, delimitata da Punta Galera e Punta de sa Torre, situata all'interno di una stretta e sinuosa insenatura molto protetta, delimitata da scogliere rocciose, con il borgo di Cas Mallorquí, antico rifugio di marinai.

Cala Vedella, bellissima spiaggia dal fondale degradante e riparata dal vento, ideale per coloro che amano la tranquillità.

Ses Saline, spiaggia di moda,vicinissima a Ibiza Città e punto di ritrovo di personaggi famosi, forma parte del Parco Naturale di Ses Salines. Sempre nel parco naturale si trova la spiaggia di Es Cavallet, con bellissima vista sulla Torre di Ses Portes. Inoltre alcune aree della spiaggia sono molto conosciute per la presenza di nudisti.

Come non nominare Talamanca, la più grande della città di Ibiza ma non quella più caotica, primato detenuto da Playa d’en Bossa, spiaggia dell’eccesso e del divertimento. Tanti bar e altrettante discoteche (Space, Ushuaia tra tutte) sono ubicate proprio a pochi metri dalla spiaggia e, anche durante il giorno, tengono viva la vita di Ibiza.

Dalt Vila

È la parte più antica di Ibiza è considerata Patrimonio Mondiale dell’Umanità. Essa è la testimonianza più evidente e meglio conservata delle diverse culture con cui l’isola è entrata in contatto durante la sua storia, come fenici, cartaginesi, romani e musulmani, fino alla conquista catalana. Iniziando dal “rastrillo”, il ponte levatoio che serviva a difendere la città, la cittadina si arrampica e districa in un intrigo di vicoletti voluto dall’architetto italiano Giovan Battista Calvi, da cui all’improvviso si aprono viste spettacolari sulla baia di Ibiza. Lungo le stradine tortuose e ripide ci sono negozi di souvenir e gallerie d’arte. Uno dei punti più panoramici è sicuramente quello della Cattedrale, dalla cui sommità è possibile avere una panoramica mozzafiato dell’isola.

Santa Eulalia

È la terza località dell’isola, conosciuta per il lungomare disseminato di palme e numerosi ristorantini e locali. Famose anche le testimonianze e patrimonio artistico, tra cui il ponte e i resti di una necropoli romana e della chiesa fortificata del secolo XVI che si innalza sul Puig de Missa, e i suoi musei, quello Etnologico delle Pitiüses e il Barrau, che conserva oggetti e opere del pittore impressionista Barrau.

Sant Antoni de Portmany

È  uno dei luoghi più conosciuti dai turisti europei, per la bellezza della sua baia e i sui spettacolari tramonti nella costa di ses Variades. Vicino al Paseo Marítimo si trova il Passeig de ses Fonts, dal quale si accede alle vie interne del paese, dove esistono numerosi bar, ristoranti e ogni tipo di negozio, tra i quali potrete trovare moda ibizenca e altri prodotti specifici dell’isola, come tessuti ricamati a mano, confezioni in pelle e ceramica. Fuori dal centro urbano di Sant Antoni, si trova la grotta di Ses Fontanelles, detta anche “La Grotta del Vino”, che accoglie una collezione di pitture rupestri.

Santa Gertrudis e San Carlo de Peralta

Dirigendosi verso l’interno dell’isola, Santa Gertrudis spicca per le sue terrazze panoramiche dove sia i turisti che gli abitanti locali amano trascorre del tempo immersi nella tranquillità. Proseguendo si incontra San Carlos, località circondata da mandorli, fichi e carrubi. Il paese, piccolo ma con interessanti bar e ristoranti (dove poter degustare le tradizionali hierbas ibicencas), è dominato da una bella chiesa intonacata. Tutti i sabati d’estate e parte della bassa stagione apre il mercatino hippie de Las Dalias, alla periferia del paese, che è uno dei più allegri e interessanti. San Carlo è appunto molto conosciuto perché proprio qui da qui ha preso campo il movimento hippie, partendo dal mitico bar Anita ancora oggi punto di riferimento e di ritrovo hippie per eccellenza.

Ci sono cose che a Ibiza non si può fare a meno di assaggiare: il tipico Alioli, salsa a base di aglio da spalmare sul pane fresco e accompagnare con olive gustosissime; la Paella (di pesce o di carne e anche di verdure) e altre specialità tipiche dell’isola, tra cui il Bullit de peix, “Bollito di pesce” la cui nascita, secondo la tradizione, avvenne su di una barca di pescatori, i quali si preparavano questo piatto con il pesce invenduto, accompagnato da riso o da patate. La Borrida de rajada viene preparata nella tradizione dell’isola con patate, salsa piccante e mandorle, che fanno da contorno alla razza marinata con limone e poi cotta al forno.

Giro dell'isola

Questa escursione dell’intera giornata offre l’opportunità di scoprire l’isola di Ibiza con tutti i suoi incanti che l’hanno fatta diventare uno delle mete turistiche più famose. Il tour comincia con una visita panoramica della Dalt Villa, la città vecchia, sosta a San Jose e quindi proseguimento per San Antonio per una veloce visita panoramica. Sosta per il pranzo a Portinax (o San Vicente o San Miguel). Nel pomeriggio quindi proseguimento per la cittadina di Santa Eulalia. Tempo per visitare il famoso mercato hippy di Punta Arabì, dove si potranno ammirare le varietà del prodotti tipici del movimento hippy, così come alcuni dei prodotti tipici dell’isola.

Catamarano

Splendida escursione dell’intera giornata in catamarano a motore. Partenza dal porto di Ibiza, Marina Botafoch, per raggiungere la zona protetta di Espalmador a Formentera. Sosta per un  rinfrescante bagno nelle acque cristalline, prima dell’attracco di fronte a Lletas all’ora di pranzo, per gustare uno squisito barbecue a bordo. Tempo per relax e prendere il sole prima del rientro ad Ibiza.

Formentera in libertà

La più piccola isola delle Baleari, Formentera è considerata l’ultimo paradiso del Mediterraneo. Dopo la traversata con il traghetto, si arriva al Porto di La Savina dove troverete il vostro bus che vi porterá a Es Pujols, il centro turistico principale dell’isola. Tempo a disposizione per il pranzo libero prima di proseguire attraversando la zona delle saline per raggiungere la spiaggia d’Illetas, la più conosciuta dell’isola. Tempo libero prima del rientro ad Ibiza.

Ibiza noche

Passeggiata serale per il centro di Ibiza salendo per il centro storico Dalt Villa, attraverso le strettissime stradine ciottolate piene di colori, proseguendo poi lungo il porto dove si possono incontrare alcuni dei personaggi più stravaganti che frequentano la “movida ibizenca”.

Gli amanti dello shopping rimarranno sicuramente affascianti della varietà di negozi e grandi catene internazionali presenti sia nella zona del porto sia a Ibiza città, cosi come le boutique più prestigiose e costose. Si distinguono tra gli altri i negozi di Vincent Ganesha, con le sue tuniche, camice, pantaloni dai colori forti, tessuti morbidi e dalla contaminazione orientale. Prettamente vintage è invece Holala! situato nella piazza del mercato al confine con la città vecchia. Sul lato adiacente della piazza spicca inoltre Antik Batik: tessuti preziosi decorati con perline e particolari in pelle. Particolarità dell’isola sono infine i veri negozi delle più famose discoteche, dove poter trovare qualsiasi tipo di merchandising del proprio locale preferito. Non può mancare almeno un acquisto di un gadget del Pacha, una spilla Ushuaia o una maglietta dell’Hard Rock!

Ibiza è un insieme di natura, cultura e modernità, uno spettacolo di contrapposti paralleli. La musica sembra approdare improvvisamente dal silenzio di insenature isolate, bianchi villaggi arroccati su dolci colline e hotel di lusso.  La reputazione di Ibiza è quella d'essere la 'party island' per eccellenza, l'isola delle feste. I club di Ibiza offrono i migliori DJ al mondo, i cosiddetti 'residenti' settimanali si esibiscono in una serata organizzata dal 'patron' del club di turno.

La vita notturna nell'isola si concentra in particolare in tre località: Evissa (Ibiza città), San Antonio e Playa d’en Bossa. Nella prima i quartieri da visitare sono principalmente quello della marina, e cioè il Puerto de Ibiza, ricco di vivaci bar e club, fino ad arrivare alla più esclusiva zona della Marina Botafoch, dove sorgono i locali e aperitif bar più esclusivi come Cavalli Club Ibiza, dove lusso e innovazione si fondo in un unico ambiente,  e il Lio, dove vengono organizzate cene con spettacoli, oltre ad altri numerosi locali di aperitivi con vista sulla città vecchia. Tra il porto di Ibiza e Talamanca, inoltre, incontrerete discoteche “storiche” come il Pacha, locale che ha fatto la storia d’Ibiza ed è diventato un appuntamento irrinunciabile delle notte ibizenche.

Playa d’en Bossa, la spiaggia più lunga di Ibiza, è ornata da alcuni dei locali, delle discoteche e dei beach club più gettonati dove i giovani provenienti da tutta Europa si riuniscono per far festa a tutte le ore del giorno e della notte. Tra le discoteche più famose troviamo sicuramente Space, diventato celebre per i suoi Matinée ai quali si sono poi ispirate le feste afterhour di tutto il mondo, Ushuaia, esattamente di fronte allo Space, è uno dei locali trendy e più conosciuti e rinomati dell’isola, ed ospita ogni anno vip e famosi dj’s, Bora Bora, punto di riferimento dell’isola soprattutto nel tardo pomeriggio quando si trasforma in una vera e propria discoteca a cielo aperto,  Hard Rock Hotel, con il suo palco a cielo aperto, ospita ogni anno le feste di più “in” e i migliori dj’s al mondo, per serate davvero spettacolari.

Proseguendo verso San Antonio, non possiamo non citare il famosissimo Cafè del Mar, che affascina i turisti sia per l'atmosfera del locale sia per la vista sul mare all'ora del tramonto. Un panorama suggestivo, accompagnato da musica ambient e chillout, fa da cornice al noto bar ibizenco, divenuto celebre come "bar del tramonto".  Sempre a San Antonio si trovano l'Eden, discoteca arredata in stile egiziano, che ogni sera organizza un tipo diverso di serate e vanta la presenza di dj a livello internazionale e il Paradis, qui almeno due volte a settimana, si organizzano serate tematiche dedicate all'acqua.

Lungo la strada che collega San Antonio e Ibiza si trovano altre due pietre miliari della vita notturna ibizenca: il Priviledge, definito da molti il “più grande club del mondo” e l’Amnesia,  con le sue serate popolarissime tra cui Cocoon e la Troya Asesina.  Durante tutto il periodo estivo, inoltre, è possibile approfittare del famoso Discobus, linea regolare di autobus che collega le principali cittadine con le discoteche più famose.

Indirizzi delle principali discoteche e aperture

Amnesia, San Antonio Road Km.5, San Rafael - apertura inizio giugno

Bora Bora Ibiza, Playa d'en Bossa, Sant Josep de sa Talaia - apertura fine maggio

Eden, C/ Salvador Espriu 1, Sant Antoni de Portmany - apertura fine maggio

Es Paradis, C/ Salvador Espriu 2, Sant Antoni de Portmany - apertura inizio giugno

Hard Rock Hotel, C/ Playa d'en Bossa s/n, Sant Jordi de Ses Salines - apertura 20 maggio in occasione dell'IMS IBIZA, International Music Summit che si svolge nell'albergo e la sera in Dalt Vila

Moma Ibiza, C/ Murta Sant-Playa d'en Bossa, Sant Josep de sa Talaia - apertura fine maggio

Pacha, Av. 8 d'Agost-Paseo Maritimo, Ibiza - aperto venerdì/sabato tutto l'anno, apertura estiva fine maggio

Privilege, Urb. San Rafael, Sant Antoni de Portmany - apertura fine maggio

Space, Playa d'en Bossa, Sant Josep de sa Talaia - apertura fine maggio

The Ushuaia Club, C/ Playa d'en Bossa 10, Sant Jordi de Ses Salines - festa d'apertura 24 maggio

date indicative soggette a riconferma in loco

Caricamento in corso