Contatti
Chiamaci
Scrivici su
Whatsapp
Scrivici
Trova
Agenzia
Chiamaci allo
0721.17231
Siamo a tua disposizione da lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 20.00; sabato dalle 10 alle 18 (festivi esclusi).
Oppure ti chiamiamo noi

Scegli tu l'orario che preferisci

Accedi o registrati all’Area Riservata per accedere ai contenuti.
Accedi o registrati
In evidenza
Iscriviti all'area riservata

Scopri tantissimi vantaggi pensati per te: servizi, convenzioni e informazioni utili!

Scarica la nuova app my Alpitour World

Tutte le informazioni utili per il tuo prossimo viaggio a portata di mano!

Iscriviti al programma fedeltà You and Sun

Viaggia e accumula punti per la tua prossima vacanza!

Seguici su Telegram!

Iscriviti al nostro canale per rimanere sempre aggiornato su novità ed offerte esclusive!

Viaggio tra i luoghi di Dante che hanno ispirato la Divina Commedia

12.04.2021
Indice

La “Divina Commedia” è forse una delle opere più amate, tradotte e studiate al mondo. Fra le tre, forse la parte più famosa è proprio la prima, quella dell’Inferno in cui Dante sprofonda. Nel corso del suo viaggio parla con nemici, personaggi storici e altri che avevano contribuito al suo esilio. I luoghi citati da Dante – così come le persone – sono tutte reali, così come le loro storie. Molti di questi luoghi sono famosi, ed è ancora possibile visitarli. Cosa aspettate? Continuate pure a leggere per scoprire i luoghi di Dante da visitare, tra i tanti luoghi dell'arte in Toscana, e partite con noi per un viaggio all’insegna della letteratura italiana! 

DestinazioneDove vuoi andare?
TipologiaSeleziona la tipologia
ChiOspiti
AndataAggiungi data
RitornoAggiungi data

Castello di Fumone

Questo solenne e antico castello nel Lazio è collegato a Pietro Angeleri da Morrone, citato nel Terzo Canto dell’Inferno. Qui, secondo la storia, l’uomo (noto come Papa Celestino V) visse rinchiuso per gli ultimi anni di vita. Il mandante era Papa Bonifacio VIII, responsabile dell’esilio di Dante stesso. Il Castello è ben conservato, ed è aperto al pubblico. Potrete ammirare i luoghi di Celestino V e seguire il suo destino nelle parole di Dante. 

Torre degli Adimari

Questa torre piccola e caratteristica fa la sua comparsa nell’Ottavo Canto dell’Inferno di Dante, ed è possibile ammirarla anche nel corso di una semplice passeggiata per il centro storico di Firenze. È caratteristica e molto pittoresca, tutta da ammirare! 

Duomo di Pistoia

Il meraviglioso Duomo di Pistoia, in Toscana, è collegato al Ventiquattresimo Canto dell’Inferno di Dante attraverso la figura di Vanni Fucci, un ladro particolarmente abile che l’aveva saccheggiato. Il Duomo, oggi, è uno degli edifici religiosi più amati della Toscana e vi farà scoprire delle opere d’arte meravigliose! 

Le migliori offerte per le tue vacanze in Toscana