{{alert}}

Italia. Il Bel Paese.

Ben di senso è privo chi ti conosce, Italia, e non t’adora”, disse il poeta Vincenzo Monti. Ed è proprio così: l’Italia è un paese così ospitale, generoso, pullulante di vita e di storia che è impossibile non amarlo. L’etimologia del nome Italia è stata oggetto di studio da parte di storici e linguisti, ma resta ad oggi ancora misteriosa. Si pensa che possa derivare dalla popolazione dei Vituli, chiamati dai greci Italói, abitanti della punta estrema della penisola; c’è poi chi sostiene possa essere in qualche modo collegata al mito di Italo ma ci sono molte altre teorie né smentite, né confermate. Quello che invece è certo è che l’Italia è una continua scoperta anche per gli italiani stessi.

Le offerte Eden per la tua vacanza in Italia

ALLA SCOPERTA DELL'ITALIA

L’Italia ha una popolazione di circa 60 milioni di abitanti ed è il quarto paese dell’Unione europea per popolazione. Il clima è temperato e la sua dolcezza è dovuta alla conformazione della penisola: essendo circondata in quasi ogni lato dal mare, è sempre calda e umida. Il clima favorisce anche la vegetazione: l’Italia è infatti nota per la macchia mediterranea, a cui è dovuto il colore verde sulla bandiera (il rosso ricorda il sangue degli scontri che hanno portato all’Unità; il bianco la religione cattolica). Tutta la penisola è ricca di meraviglie, paesaggistiche e non, e accontenta i gusti di ogni viaggiatore, ora con splendide spiagge ora con immense montagne e valli e, infine, con città d’arte piene di fascino. Il nord è il paradiso, anzi il Gran Paradiso, degli appassionati degli sport invernali: Valle d’Aosta e Trentino Alto Adige, in tal senso, sono il top. Tra le città simbolo del Bel Paese, a nord è impossibile non menzionare la bella Venezia e la moderna Milano; scendendo verso il centro si incontrano la movimentata riviera romagnola e Bologna; poi la Toscana, con i suoi dolci paesaggi e le città d’arte come Firenze, Siena, Pisa; e poi ancora, continuando a scendere lungo lo Stivale, c’è la capitale, Roma e il suo fascino immortale; quindi la Campania con la viva Napoli e la poetica costiera amalfitana; e per gli amanti del mare (e non solo) sono imperdibili la Puglia, la Sicilia, la Sardegna e la Calabria con le loro spiagge selvagge e acque cristalline. L’Italia è davvero un luogo ricco di meraviglie, senza eguali al mondo.

Lo sapevi che...

  • ROMA

    La Capitale è una di quelle città che si scoprono ogni giorno, 365 giorni l’anno. Anche chi vi abita da anni ancora non la conosce tutta: sono così tante le cose da vedere e così numerosi gli scorci e i monumenti che è praticamente impossibile dire “di Roma ho visto tutto”. Il centro pullula di storia: dal Colosseo ai Fori Romani, dal Pantheon a Galleria Borghese, dai Musei Vaticani e San Pietro a Trastevere, passando per il ghetto ebraico, piazza di Spagna, via del corso… Un viaggio nella città eterna non si conclude mai davvero.

  • LE CITTÁ PIÙ BELLE

    L’Italia è uno scrigno di belle città. Tra le più apprezzate: Venezia, Firenze, Amalfi e Bologna.

    Venezia sorge in una laguna con 118 isolette, collegate tra di loro da canali navigabili e ponti pedonali. È rinomata per il suo Carnevale, oltre che per la suggestiva Piazza San Marco, i ponti (Ponte di Rialto, Ponte dei sospiri) e per le isolette caratteristiche come le colorate Murano e Burano. Firenze, culla del Rinascimento e della lingua italiana, è una mecca dell’arte. Circondata da colline e attraversata dal fiume Arno, dà modo di vedere tantissime bellezze: dai palazzi (Palazzo Vecchio, Palazzo Strozzi, Palazzo Corsini, Palazzo Pitti) alle basiliche (di San Lorenzo e di Santa Maria Novella) fino al Duomo e alla Galleria degli Uffizi, il polo museale più importante del mondo sull’arte italiana. Che dire, poi, di Amalfi e della costiera Amalfitana? Tanti viaggiatori qui, ogni anno, lasciano il cuore. Positano, Vietri sul mare, Ravello: si viene colti da un’esplosione di colori e sapori. Per un viaggio all’insegna dell’arte, tappa obbligatoria è Bologna. Detta la Dotta (per la presenza dell’università più antica d’Italia), la Rossa (per il colore dei suoi tetti) e la Grassa (per la ricchezza della cucina locale), è una città che sa accogliere al meglio appassionati d’arte e giovani.

  • L'ENOGASTRONOMIA

    Impossibile resistere. Impossibile da imitare. È la cucina italiana, fiera alleata delle materie prime di eccellente qualità, introvabili altrove.

    E allora via, con trippa alla romana, amatriciana e gricia, polenta, risotti, pizza, arancini, pesce e carne cucinati in mille modi, polpette, lasagne, parmigiana di melanzane, tigelle, piadine, gelati e sorbetti, brioche e pasta frolla. E poi vino, superlativo vino: Brunello, Barolo, Montepulciano, Cirò, Chianti, Sagrantino, Amarone. L’Italia si gusta anche a tavola, insieme alla tradizione e ai gesti che da sempre sanno creare arte per il palato.

Caricamento in corso