{{alert}}

Puglia, la regione abbracciata da due mari

La Puglia è la terra gentile d’Italia, la terra dove il mar Ionio e il mar Adriatico si abbracciano, la terra che da sempre con i suoi antichi porti accoglie i viaggiatori e ama farli sentire a casa. La terra dei borghi marini, un intreccio di vicoli in cui risuonano le note della pizzica e dove è impossibile resistere alla tentazione di ballare. Il tacco d’Italia è anche la terra delle spiagge morbide come borotalco e delle scogliere a picco sul mare. È la terra dell’ospitalità. Viaggiare per credere.

Le offerte Eden per la tua vacanza in Puglia

ALLA SCOPERTA DELLA PUGLIA

La Puglia è davvero vasta. E questo è un bene perché il viaggiatore dopo aver visitato una parte del tacco italiano non vede l’ora di tornarci, e tornarci ancora per scoprirla tutta. Questa magnifica regione è bagnata da due mari: l’Adriatico a est e lo Ionio a ovest. Il confine ufficiale delle acque è il canale di Otranto; quello ufficioso, e più romantico, si trova a Santa Maria di Leuca, precisamente a Punta Meliso, l’ultima parte del Salento.

Punta Meliso è un promontorio a picco “sui mari” perché è proprio di fronte alle scogliere dove il mar Adriatico, con le sue acque blu intenso, si versa nelle acque turchesi del mar Ionio. Quando il cielo è limpido la linea di demarcazione cromatica è visibile anche a occhio nudo.

Che si scelga la costa ionica o quella adriatica una cosa è certa: ci si tufferà in acque limpide. Non a caso alle coste pugliesi vengono dati soprannomi come “Le Maldive del Salento” o i “Caraibi dello Ionio”.

La Puglia però non è solo mare e spiaggia ma è anche la patria di ulivi secolari, dei trulli di Alberobello e del Parco Nazionale del Gargano, un promontorio coperto da foreste di pini e lecci. Fanno parte del Parco Nazionale del Gargano anche le incontaminate Isole Tremiti. Le cinque perle dell’Adriatico hanno una bellezza selvaggia data dai faraglioni che si gettano a picco nell’acqua trasparente, e dalla vegetazione mediterranea che si arrampica sulle rocce. La Puglia è tutto questo e molto di più.

Lo sapevi che...

  • LE CITTÀ PIÙ BELLE

    Da nord a sud, la Puglia è costellata di città storiche. Una più bella dell’altra. Fra queste, Vieste con i suoi antichi trabucchi e Bari e il suo borgo antico, la “Bari vecchia” (come la chiamano i baresi): un labirinto di viuzze a ridosso del mare. Imperdibile anche la Basilica di San Nicola.

    Si continua con Polignano a Mare con le sue balconate che si affacciano sulla costa, e Monopoli con le sue 9 chiese medievali e le Grotte di Castellana, di origine carsica. Imperdibili anche Otranto, la città a oriente, Ostuni, la città bianca, e Gallipoli, la città della movida salentina. 

  • I SAPORI PUGLIESI

    La cucina pugliese è una cucina semplice ma allo stesso tempo saporita. La sua forza sono gli ingredienti: il pesce, l’olio extravergine di oliva, la pasta fatta a mano, i formaggi freschi. Non si può lasciare la Puglia senza aver assaggiato le orecchiette con le cime di rapa, la tiella barese – un piatto a base di riso, cozze e patate –, la focaccia con pomodorini, olive e origano, la burrata e gli immancabili taralli.

  • MUSICA E FESTIVAL

    La Puglia in musica è pizzica o taranta! La tradizione vuole che questo ballo sia nato dal pizzico di una tarantola, per questo si balla saltellando di qua e di là. Le note sono così coinvolgenti che anche i viaggiatori più restii si lasceranno travolgere dal ritmo salentino. Chi organizza il viaggio ad agosto metta Melpignano tra le sue tappe: qui si svolge la famosa Notte della Taranta, il concertone finale del festival itinerante della pizzica.

  • MARE E SPIAGGE

    Sabbia, scogli, piccole calette di ghiaia: ce n’è per tutti i gusti. Sulla costa adriatica gli amanti del surf non possono perdere Torre Dell’Orso. Mentre chi ama i paesaggi caraibici può rilassarsi sulle morbide spiagge di Baia dei Turchi e di Porto Badisco.

    Sulla costa ionica abbiamo invece la spiaggia di Pescoluse, le cui acque sembrano diventare di cristallo quando tira la tramontana, la “caraibica” Punta Prosciutto, con le sue candide spiagge, e Porto Cesareo, con le sue morbide dune di sabbia dorata.

    Lasciati abbracciare dalla Puglia.


Caricamento in corso