Maldive

Vacanze alle

Maldive

Maldive. Il paradiso all’improvviso

“Un mare da cartolina”. Ecco, forse questa espressione l’ha coniata qualcuno non appena ha messo piede sulle bianche spiagge coralline delle Maldive. Ma qui, in realtà, tutto è da cartolina: sicuramente mare e spiagge, ma anche tramonti, paesaggi e sorrisi degli abitanti. Se ci sono posti al mondo che regalano al viaggiatore un’esperienza emozionante, di pace e benessere, uno è senza dubbio questo. Già solo l’atterraggio è un’emozione: ci si avvicina a un vero paradiso tropicale, col bianco della sabbia corallina, il blu intenso dell’Oceano indiano e il verde della vegetazione.

 

L’arcipelago si compone di 1.200 isole di cui soltanto circa 200 sono abitate (numero in continuo mutamento perché molte isole con il tempo emergono dall’oceano e molte altre ne vengono invece sommerse). In questa parte del mondo, dove il viaggiatore vedrà colori, respirerà odori, e assaporerà gusti mai provati prima, una semplice vacanza si trasforma in un’esperienza di vita.

Prenota la tua vacanza alle Maldive. Scopri tutte le mete
Atollo di Malé Nord
Atollo di Malé Sud
Atollo di Ari Nord
Atollo di Ari Sud
Atollo Dhaalu
Atollo di Baa
Atollo di Raa
Atollo di Vaavu

Le migliori offerte per la tua vacanza alle Maldive
Viaggio alle Maldive

Per le tue vacanze alle Maldive, Eden Viaggi propone tante soluzioni di viaggio per un’esperienza “Maldive all inclusive” indimenticabile. Tante sono le strutture tra cui scegliere, adatte alle diverse richieste di location, prezzo e sistemazione. Che abbiate come sogno quello di dormire nelle water villas, le tipiche palafitte sull’acqua, o che preferiate dormire nei bungalow immersi nella vegetazione tropicale, i resort alle Maldive di Eden Viaggi saranno la garanzia per vivere una vacanza da sogno. In questa sezione troverai i pacchetti vacanze più convenienti: ecco tutte le migliori offerte per le Maldive.

Lo sapevi che

Gli atolli sono la tipologia di scogliera corallina/madreporica (un particolare tipo di corallo) tra le più complesse, per composizione e origine. Sono molte le teorie sull’origine degli atolli; la prima – e quella che ha trovato maggiori conferme negli anni – è quella elaborata da Charles Darwin. Secondo lo studioso, gli atolli qui si sono sviluppati grazie alla natura vulcanica delle isole: l’acqua solfurea è alla base all’alimentazione di microorganismi, i coralli, che nei millenni hanno per l’appunto formato gli atolli.

Sono 800 i chilometri di barriera corallina di cui si compone l’arcipelago maldiviano, con 26 atolli in totale. Gli atolli hanno una forma ad anello e all’interno racchiudono le scogliere madreporiche, formando una laguna con una profondità che può arrivare a sfiorare i 100 metri.

La barriera corallina delle Maldive è uno degli ecosistemi più delicati e al contempo più ricchi di tutto il mondo, ed è per questo che i biologi lavorano alacremente ogni anno per preservarla, monitorando l’ambiente marino e le colture di coralli. Anche il Governo maldiviano è attento alla salvaguardia della barriera con severe direttive comportamentali. La varietà di coralli che è possibile ammirare qui è senza pari. Con immersioni, o anche solo snorkeling, si possono vedere coralli a forma di margherite, funghi, ancore, ventagli, nei colori che vanno dal nero all’arancione. C’è persino il corallo cerebriforme, unico nel suo genere. I reef possono danneggiarsi per un’infinità di motivi e vanno preservati dall’inquinamento, dal prelievo dei coralli (qui vige l’assoluto divieto persino di toccarli!) e dalle tecniche di pesca invasive. Il viaggiatore che si immergerà nelle calde acque degli atolli si limiti ad ammirare la fantastica opera d’arte che Madre Natura ha creato con i reef. Non si lasci in alcun modo tentare, invece, dalla voglia di portare a casa con sé altro che non sia un bel ricordo.

Da non perdere alle Maldive

Idee di viaggio alle Maldive.
Scopri i nostri racconti.