10 cose da vedere al museo nazionale di Reggio Calabria
24.02.2022

Immergersi nella storia più antica può essere il modo migliore per scoprire tutto sul luogo che si sta visitando: e qual è il modo migliore per farlo? Una bella visita al museo è quello che ci vuole! Nel corso delle vostre vacanze in Calabria, Reggio Calabria è una delle mete che non potete perdere assolutamente, e con essa i tesori che contiene. Ecco dieci reperti emozionanti che potrete scoprire allo splendido Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria! Pronti a partire?

Sezione di Locri Epizefiri

I reperti di una delle città della Magna Grecia meglio conservate, che permettono di ricostruire i fasti e le bellezze della vita dell’epoca, come specchi e piccoli oggetti di uso comune, che affascinano per le decorazioni e la bellezza rimaste intatte.

Bronzi di Riace

Forse il motivo più noto per cui viene visitato il museo è proprio la presenza delle sue splendide statue di bronzo, dettagliate e finemente decorate, arrivate ai giorni nostri dopo secoli passati nel mare. Suggestive e splendide, sono il fiore all’occhiello di questo edificio magnifico!

Archivio del Tempio di Zeus

Una delle sale più famose del museo è quella dell’archivio del tempio di Zeus, che custodisce e conserva quasi quaranta tavolette in bronzo iscritte. Sopra, sono segnati i prestiti che il tempio fece alla città per i più disparati motivi, soprattutto per la costruzione di opere pubbliche. Molto suggestive!

Gruppo dei Dioscuri

Una serie di statue che, originariamente, facevano da guardia a un tempio, e che oggi potete ancora ammirare in tutto il loro solenne splendore. Le più famose raffigurano i leggendari gemelli Castore e Polluce. Meravigliose!

Testa di Basilea

Ciò che resta della statua di un atleta, di cui si possono ammirare ancora i meravigliosi e intricati dettagli. Splendida!

Collezione di Pinakes

La collezione comprende dei suggestivi bassorilievi in terracotta, offerti alla divinità Persephone (nota anche come Proserpina). La collezione è vasta e bellissima, e i bassorilievi sono fra i più belli e affascinanti di tutto il museo.

Kouros di Reggio

Una splendida e suggestiva statua in marmo greco, dalle origini ancora misteriose. Davvero incantevole!

I vasi di Metauros

L’importanza di questi vasi è dovuta soprattutto alle meravigliose decorazioni, che riproducono fedelmente i miti più belli e amati.

Testa del Filosofo

Il dettaglio di una statua che colpisce ancora oggi per l’espressione solenne e la grande bellezza dei dettagli, dalla pelle al movimento sinuoso della barba e dei capelli, che sembrano quasi prendere vita.

Sezione di Numismatica

Meritano un plauso particolare le straordinarie monete antiche e le loro intricate decorazioni, che ancora oggi affascinano i suoi visitatori. Farete un vero e proprio tuffo nel passato, immaginando i commercianti e i loro sacchetti di monete preziose, finemente intagliate: bellissime!