La certosa di Pavia
08.11.2020

Alla scoperta della Certosa di Pavia: storia, arte e leggende

Un edificio maestoso, che spicca in tutta la sua imponente bellezza sulla natura incontaminata dell’Italia del Nord: la Certosa di Pavia è una meta imperdibile! Attrazione principale dell’omonima città, è ancora oggi un’attrazione imperdibile per chiunque decida di passare le proprie vacanze in Lombardia all’insegna della storia e dell’arte più bella. Il museo della Certosa di Pavia vi regalerà delle emozioni indimenticabili, e potrete scoprire di più su questo luogo incredibilmente affascinante; la Certosa in sé, invece, vi lascerà assolutamente senza parole! Volete saperne di più? Allora continuate pure a leggere per scoprire di più su questo luogo storico, le leggende che lo circondano e come raggiungerlo. Ve ne innamorerete!

Certosa di Pavia: la storia

La Certosa vanta una storia lunghissima e interessante, a tratti travagliata, che ancora oggi stupisce e affascina i suoi visitatori. La fondazione risale alla fine del 1300 e, da allora, la Certosa è stata abitata e curata da più ordini religiosi. All’inizio, la Certosa era destinata a diventare un grandioso mausoleo per i Duchi di Milano. Pian piano è stata arricchita con tesori e opere d’arte da ogni parte del mondo conosciuto. È stata abitata dai monaci Certosini, dai carmelitani e dai cistercensi, che la abitano ancora oggi e se ne prendono cura. Ci sono molti modi per arrivare alla Certosa di Pavia: è possibile raggiungerla in macchina, con le frequenti linee di autobus o con il treno locale, che la collega ai dintorni. 

Visita alla Certosa di Pavia

Il monastero è una meraviglia continua, che promette di regalare momenti di pura bellezza ai suoi visitatori. La facciata, dalle chiare influenze gotiche e finemente decorata, fa subito intuire le eccezionali opere d’arte che si celano dentro la Certosa stessa. Le sculture e le finissime decorazioni blu e dorate lasciano tutti a bocca aperta. Da vedere assolutamente il Trittico degli Embriachi in avorio, o le intricate figure alle pareti degli artisti più famosi dell’epoca. Il giardino e il Museo sono altre tappe imperdibili del vostro viaggio alla scoperta di questo luogo meraviglioso. Sulla Certosa stessa gira una curiosa leggenda: pare che sia collegata alle città nei dintorni tramite una serie di tunnel sotterranei, che però non sono mai stati scoperti. Una storia davvero suggestiva, che rende ancora più suggestivo l’intero monastero!

Certosa di Pavia: orari e prezzi

Per entrare nella Certosa di Pavia non si paga, mentre alcuni servizi – come, ad esempio, il parcheggio – sì. Il monastero stesso è aperto tutti i giorni, tranne il lunedì. Nel corso dell’anno ci sono più orari da rispettare. 

Da Novembre a Febbraio: 9:00 - 11:00 / 14:30 – 16:30
Marzo: 9:00 – 11:30 / 14:30 – 17:00
Aprile: 9:00 – 11:30 / 14:00 – 17:30
Da Maggio ad Agosto: 9:00 – 11:30 / 14:00 – 18:00
Settembre: 9:00 – 11:30 / 14:30 – 17:30
Ottobre: 9:00 – 11:30 / 14:30 17:00