Caraibi: sogni ad occhi aperti
27.07.2016

I Caraibi nell’immaginario comune rappresentano l’ideale di una vacanza da sogno. Verrebbe da pensare che non esistano posti di una bellezza tale da poterci scuotere così nel profondo, oppure che nessun luogo sia all’altezza dei nostri sogni. Invece no, i Caraibi sono un sogno che si è fatto realtà e Punta Cana, nel cuore della Repubblica Dominicana, è dove tutti, prima o poi, vogliono tornare.

Punta Cana: una magia fatta di sabbia e di mare

William Shakespeare scrive ne La Tempesta: «Siamo fatti anche noi della materia di cui son fatti i sogni». Arrivando a Punta Cana – una fra le coste più belle della Repubblica Dominicana - ci viene in mente che il bardo inglese avesse ragione e che i sogni siano fatti proprio di sabbia candida e fine, di mare azzurro e cristallino.

Se noi sogniamo i Caraibi, infatti, è proprio perché ci sentiamo intimamente legati alla loro bellezza, fatta di materia e pura poesia. La lunga spiaggia di Punta Cana è un’unica distesa di sabbia bianchissima incorniciata da scenografiche palme, con il superbo Mar dei Caraibi che lambisce l’arenile e fresche palme che riparano dal sole tropicale. Qui le acque sono di rara bellezza e hanno fondali bassi; si può fare il bagno in sicurezza e ci si può dedicare allo snorkeling anche in prossimità dell’arenile. I Caraibi, infatti, sono una meta adatta sia per chi cerca l’avventura che per le famiglie. Tutto sta in quale spiaggia si sceglie. Chi ama gli sport acquatici a Punta Cana può dedicarsi al diving, alle escursioni in catamarano o alla pesca sportiva. I sub esperti possono confrontarsi con immersioni affascinanti e impegnative esplorazioni della barriera corallina più lunga della Repubblica Dominicana: coralli, scogliere e persino alcuni affascinanti relitti. Un tuffo nel blu per conoscere una fauna marina incredibile e straordinariamente mansueta.

Alla scoperta di spiagge incantate

Playa Bávaro si estende per 3 chilometri comprendendo le piccole spiagge di Macao, Uvero Alto, Roco Ki e Playa La Vacama ed è ritenuta una delle dieci spiagge più belle al mondo. Qui la differenza la fa il mare, protetto dalla barriera corallina, che crea una sorta di ampia piscina naturale dove godersi le acque dei Caraibi al meglio. A circa 20 km di strada da Bávaro si trova la spiaggia di Macao che è stata segnalata dall'Unesco per l’eccezionalità del suo arenile di sabbia fine e le folte palme. Una vera e propria cartolina dai Caraibi! Si tratta, infatti, di una baia che si sviluppa in un perfetto semicerchio ed è la meta preferita per chi adora gli sport acquatici. Qui si trova una scuola di surf dove affittare tavole o prendere lezioni. Andare sulla spiaggia durante i weekend è anche un buon sistema per potersi mescolare con i locali, dato che i dominicani la affollano al sabato e soprattutto alla domenica. In quest’area è possibile rilassarsi lungo la spiaggia del Princess Club Caribe Beach Resort, una delle strutture Margò presenti a destinazione. Uvero Alto si trova sempre in questa zona, a nord del tratto costiero di Punta Cana. Le sue lunghe spiagge di sabbia dorata e finissima sono l’ideale per chi ama i luoghi poco affollati. Qui il mare è a tratti protetto dalla barriera corallina e perfettamente balneabile, in altri è ottimo per il surf, grazie alle grandi onde che si formano. Trattandosi di un posto poco frequentato, Uvero Alto è uno dei luoghi migliori per assaporare, in silenzio, la poesia del frangersi delle onde e per lasciarsi cullare dal sole dei Caraibi. A pochi minuti di strada da Uvero Alto si trovano le accoglienti spiagge di El Cortecito e di Las Corales - a poca distanza da un piccolo e delizioso villaggio di pescatori - con alcuni ristoranti sulla spiaggia dotati di una vista incantevole. Partendo invece da Playa Bávaro e procedendo verso sud, si incontrano Playa Blanca e Playa Juanillo, non lontane dall'aeroporto di Punta Cana. Si tratta di due spiagge private e ben attrezzate, ottime per trascorrere giornate in famiglia con i bambini, che possono tuffarsi in fondali bassi e acque decisamente sicure. A Punta Cana – data l’estensione e la formidabile collocazione geografica – vi sono spiagge dappertutto, alcune completamente isolate, altre popolatissime, tutte da scoprire ed eleggere come luogo dei propri sogni, dove voler prima o poi fare ritorno.